Controllo Qualità e Test

Noi prendiamo la qualità molto seriamente. Ogni componente della nostra squadra di produzione è un ispettore e ha l’autorità di scartare una parte o il remo finito se non risponde alle nostre specifiche. Se un remo o una sua parte non risponde ai nostri standard, non esce dal negozio. Abbiamo, inoltre, dei test sulla resistenza abbastanza severi. Abbiamo imparato che è meglio rompere le parti piuttosto che un remo completo… e che è meglio rompere un remo nel negozio, piuttosto che in acqua.

Di seguito solo alcuni dei modi in cui ci assicuriamo della qualità dei nostri remi

Aste e pale

Queste due componenti principali vengono plasmate nella nostra fabbrica di Morrisville. Il materiale in carbonio è preparato in maniera molto attenta, usando una piattaforma di taglio con controllo computerizzato e viene assemblato seguendo determinati modelli che vengono ispezionati prima che venga forgiato. Tutte le parti modellate vengono etichettate con il nome della persona che le ha prodotte, la data della produzione e altre informazioni che aiutano a identificare quella specifica parte.

Di ogni asta viene testata la robustezza e la rigidità su un dispositivo che applica decisamente più potenza di quanto l’asta ne sperimenterà mai sul campo. In seguito, l’asta viene etichettata con il risultato del test di robustezza.

La pala appena modellata viene esaminata a vista per rilevare eventuali difetti di superficie, prima che venga tagliata nella forma desiderata sulla nostra fresa con controllo computerizzato. Una volta tagliata, passa al “terminator di pale”, in cerca di difetti strutturali. Poi la pala viene misurata in tre punti per essere certi che orientamento e curvatura saranno precisi quando viene saldata alla pala.

Assemblaggio

Durante l’assemblaggio, la pala viene unita all’asta e il manicotto, il manico e il grip vengono installati sul remo. Dopo che tutte le parti sono state attaccate, il remo viene dato in pasto al “Mostro di Morrisville” per essere sottoposto al test finale di tutte le componenti e degli accessori. Il Mostro carica il remo con una pressione maggiore di quella che subirebbe in normali condizioni in acqua.

Ogni remo assemblato viene testato in cerca di falle in modo da assicurarsi che non vi siano buchi o giunzioni lente e che i remi rimarranno asciutti all’interno.

Ispezione finale

Dopo l’assemblaggio, i remi che sopravvivono al mostro di Morrisville passano all’ispezione finale. A questo punto, vengono confermate le misure finali di angolazione, lunghezza, leva interna e orientamento della pala.

L’ispettore è responsabile di tutti i punti elencati sopra, oltre a un’ispezione a vista di tutte le componenti del remo finito per assicurarsi che non vi sia alcun difetto superficiale. Se il remo supera l’ispezione finale, vengono aggiunti i marchi di pari e dispari e viene applicata l’etichetta identificativa finale che elenca le specifiche del remo e il numero di serie.

Materiale in carbonio preparato
Ispezione della pala
Ispezione del remo
Un remo assemblato viene sottoposto al “Mostro di Morrisville”
Ispezione finale